Francesca Valeriani

ITER FORMATIVO
1989 - Diploma superiore magistrale.

1993 - Mini laurea per educatore Professionale (corso triennale). Tale percorso ha previsto 180 ore di tirocinio annuali nei seguenti tre settori
- Tossicodipendenze/minori
- Psichiatria
- Handicap

Tra il '93 e il '99 ha partecipato a diversi seminari tra cui:
- "L'approccio pedagogico nella sanità"
- "Garantire il diritto di crescere"
- "Perchè mai professionalizzare un educatore"
- "Emozioni… riti teatrali nelle situazioni di margine"
- "Handicap e famiglia"
- "La valutazione delle cure mediche, psicologiche e socio-educative nel campo delle tossicodipendenze"

1999 - Seminario su autismo e approcci metodologici.

2002 - Seminario sulla tecnica della comunicazione facilitata nell'autismo e patologie correlate, condotto dal dott. Brighenti.

2008 - Seminario presso l'Istituto Ciechi di Reggio Emilia.

2013 - Seminario su "L'intervento abilitativo in età adulta per soggetti ASD a basso funzionamento".

ITER LAVORATIVO
1990 - Educatrice per la cooperativa sociale CO.RE.SS presso
- Domiciliare minori con handicap
- G.e.t. (doposcuola) minori
- Servizio per disabili minori "Il Castello"

1992 - Assistente presso psichiatria (ex S.Lazzaro).

1993-1995 - Educatrice per consultorio minori USL. Assistenza domiciliare minori.

1995 - Collaboratrice educativa presso O.S.E.A.

Dal '95 al '97, educatrice professionale per la cooperativa sociale DOMUS di Parma presso il servizio per disabili adulti "Varese".

Dal '97 ad oggi, educatrice professionale per la cooperativa sociale CO.RE.SS presso il servizio disabili adulti "Il villaggio", con mansioni progettuali ed organizzative rispetto alle attività del servizio.

FORMAZIONE ED ESPERIENZE NEL SETTORE DELLA DANZA
Pratica ginnastica ritmica a livello agonistico fino all'età di 14 anni, poi per quattro anni frequenta corsi di danza moderna e per altri due, danze latino americane.

Nel 2008 ha l'occasione di conoscere ed entrare a far parte dello staff dell'associazione "Balliamo sul Mondo".
Inizia così a partecipare ai corsi annuali tenuti dall'associazione dove impara le danze popolari in cerchio, in linea e a coppia ed ai molti stage proposti:
- nel 2009 partecipa allo stage di danze nazionali e internazionali con Cristina Casarini, insegnante, ballerina e presidente dell'Associazione "Balliamo sul Mondo"
- nel 2010 partecipa al corso sulla "didattica e la metodologia d'insegnamento delle danze popolari ad adulti e bambini" organizzato dall'associazione "Balliamo sul Mondo" con gli insegnanti Jan Knoppers e Richard V.D. Kooij dell'"Accademia Nazionale di Danza" di Rotterdam, Olanda
- nell'ottobre 2010 partecipa allo stage intensivo organizzato dall'associazione "Balliamo sul Mondo" di "danze per la scuola e canzoni mimate" tenuto dall'insegnate candese France Bourque-Moreau
- il 22 novembre 2010 partecipa allo stage intensivo di danze greche con il docente greco Krypotos Zacharias
- dal 2010 ad oggi, partecipa a tutti i corsi di danze popolari per adulti organizzati dall'associazione "Balliamo sul Mondo"
- a luglio 2014 ed agosto 2015 partecipa ai seminari intensivi di danze popolari di tutto il mondo condotto da Jan Knoppers e Richard v.d.Kooij dell'"Accademia Nazionale di Danza" di Rotterdam, Olanda

Dal 2009 ad oggi è docente dei laboratori di danze popolari per l'infanzia e la scuola primaria (tutti quinquennali) nelle seguenti scuole della provincia di Reggio Emilia e Parma:
- a Reggio Emilia, scuole dell'infanzia "Robinson", "XXV Aprile", "Sole", "Belvedere", "Elisa Lari", "Carretti" e scuola paritaria "Regina Mundi"
- in provincia di Reggio, materna privata di Lentigione e Brescello
- a Parma, scuola dell'infanzia comunale di Corcagnano (PR)
- a Reggio Emilia, scuole primarie "Marconi", "Dall’Aglio", "King", "S. Giovanni Bosco", "Gavassa"
- a Parma, scuole primarie "Corazza", "Pezzani", "Collodi", "Lesignano de Bagni", "Vigatto"
In tutte queste scuole, da 5 anni organizza feste di fine anno scolastico, con la realizzazione di spettacoli e coordinando le coreografie, la parte scenografica e la conduzione di tutte le danze.

"La danza è una delle rare attività umane in cui l'uomo si trova totalmente impegnato: corpo, cuore e spirito. Per il bambino danzare è importante quanto parlare, contare o imparare la geografia"
di Maurice Béjart, ballerino e coreografo francese.